PERSONAGGI ILLUSTRI - LONGOBARDINFOTO

Vai ai contenuti

Menu principale:

PERSONAGGI ILLUSTRI

PERSONAGGI

Frà  Arcangelo Di Carlo  
Fu uno dei primi compagni di San Francesco di Paola e primo martire dell’ordine dei minimi. Catturato,infatti, dai Saraceni, nello Stretto  di Messina,mentre si recava da Napoli a Messina,fu ucciso e gettato in mare perché non volle abiurare. (sec.xv).
Santa Domenica La sua storia x leggere fai click qui  
Santa Innocenza        vedi biografia  fai click  qui
San Nicola Saggio    vedi biografia fai click   qui  
     
Gaetano Paolo Miceli
Nato nel 1744, fu arcivescovo di Rossano. Morì nel 1813.
Frà    Ruffino
Minore Osservatore,di vita esemplare,il quale morì a Cosenza, nel Convento di San Francesco di Assisi, nel 1672.
Pietro Zupo  (1676-1717)
Pure dei Minimi ,il quale si distinse per grande umiltà e per carità verso i poveri e morì a Roma in odore di santità.
Giovan Battista Miceli
Nato nel 1698, fu vescovo di Cassano allo Jonio.  Morì nel  1763.
Francesco Molinaro
Dell’ordine dei Minimi, conosciuto con l’appellativo di "Longobardese", fu superiore provinciale di Paola nel 1744.
Carlo Pellegrini
Nato nel 1736, fu vescovo di Nicastro. Morì nel 1822. Le sue spoglie riposano nella chiesa di San Franceso di Paola in Longobardi.
Francesco Preste
Sacerdote nato nel 1578.Provinciale dell’Ordine dei Minimi a Paola. Caduto in prigionia dei Turchi fu  liberato cinque anni dopo e papa Urbino VIII  lo nominò superiore generale dell’Ordine dei Minimi. Morì nel   1643.
Francesco Preste
Sacerdote. Fu autore di numerose pubblicazioni tra cui "Centuria di lettere del glorioso patriarca San Francesco di Paola" (Roma,1655) e "Digestum sapientiae minimitanae" (Roma,1674). (sec.XVII)
Luigi Miceli       vedi biografia  fai click qui
Giovan Battista  De Micheli  Leggi l'invasione francese a Longobardi
Preside della Provincia di Cosenza,regio uditore di Calabria Ultra e capomassa borbonico durante la rivoluzione antinapoleonica in Calabria del 1806-1807,fu ucciso il 12 Febbraio del 1807 in modo barbaro e dopo una lunga tortura nel castello di Fiumefreddo Bruzio da alcuni giacobini di quel paese,per ordine del general  Jean Verdier.
Nicola Pellegrini   Ritratto settecentesco
Giudice della Vicaria,consigliere del Sacro Regio Consiglio,console dell'arte (1743-1826).
Arcangela Filippelli      vedi biografia fai click qui
Nicola Marino
Scuola di arte e mestieri,maestro d'arte,autore dell'altare posto nella navata laterale della Chiesa dell'Assunta eretto per devozione,dello scalone centrale di Palazzzo Pellegrini,degli stucchi della Chiesa Matrice e di altri Palazzi e Chiese.
Elisa Miceli       vedi biografia fai click   qui
Emilio Frangella    vedi biografia fai click    qui
Silvio Celaschi          vedi biografia fai click        qui
Giuseppe Bilotta     vedi biografia fai click      qui
Francesco Miceli      vedi biografia fai click      qui

 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu